RINNOVARE IL BAGNO CON LA PITTURA


Il bagno rinnovato 

Vi racconto come rinnovare un bagno senza interventi invasivi, utilizzando solo vernici di qualità.
Il progetto è il bagno della taverna di una mia carissima amica, Giovanna.
Il piano seminterrato dell'abitazione, fino a qualche anno fa, veniva utilizzato come magazzino, ed il sevizio era più o meno quello di un garage: pavimenti in klinker a forma rettangolare, privo di rivestimenti e di qualsiasi comfort.

Pavimento in klinker 

La taverna oggi, grazie alla creatività di Giovanna, è diventata uno spazio accogliente e finemente arredato, molto utilizzato da tutta la famiglia, perciò l'esigenza di Giovanna era adattare il bagno a questo nuovo contesto.

  Rinnovare con  fantasia 

Abbiamo deciso di utilizzare l'azzurro che è  suo colore preferito, per  la decorazione di pareti e soffitto.
Visto che in taverna filtra poca luce, la scelta del materiale è fondamentale, perciò abbiamo applicato una pittura decorativa perlata dall'aspetto vellutato e glitterata d'argento; questa peculiarità aiuterà a riflettere molta luce , esteticamente riproce l'effetto di stucco spatolato.
La pittura in corrispondenza dei servizi è stata protetta con un apposita resina incolore.



Il pavimento rosso klinker, lo abbiamo verniciato con un prodotto specifico per rivestimenti, riproducendo un azzurro in armonia con quello delle pareti.
Giovanna ha poi arredato il suo rinnovato bagno, utilizzando cristalli, uno specchio recuperato da un vecchio armadio e complementi carichi di luce, intrisi del suo ineguagliabile stile.
Grazie allo stile ed alla fantasia di Giovanna ho potuto partecipare a questo restyling, che oltre a darmi molta soddisfazione, mi ha offerto la rara opportunità di liberarmi da schemi fissi dettati dalle tendenze di mercato.
Grazie Giovanna, e grazie a tutti i miei sempre più numerosi lettori 🤗
Al prossimo progetto 😉

You May Also Like

3 commenti