VINTAGE: RECUPERIAMO I MOBILI DI MODERNARIATO

Vi parlerò di uno stile che sta cercando di fare capolino nel vasto mondo del recupero creativo: il VINTAGE.



Adoro questo stile da sogno che mi catapulta nei meravigliosi anni 50, ma in realtà si possono considerare vintage, tutti quegli arredi che hanno compiuto oltre 20 anni di età.
In questo periodo sto riqualificando questo stile perché i mobili di modernariato si trovano facilmente ed a basso costo, e una volta rimaneggiati possono darci molta soddisfazione.
Stilerò per voi un brevissimo vademecum al quale attingere quando andrete per mercatini alla ricerca di un pezzo di modernariato vintage.
  1. Prima di acquistare un pezzo, verificate le misure per evitare di portare a casa un oggetto che non rispetti le vostre esigenze, tenete sempre a portata di mano un metro e un minimo di contante per fermare l'acquisto;
  2. Pagateli poco e non cadete su pezzi particolarmente pregiati, ricordate che dovete pitturarli;
  3. Verificate che la struttura sia in buono stato (tipo piedi e cerniere), soprassedete se la superficie risulta danneggiata perchè a quella possiamo mettere mano. 
Adesso che avete portato a casa il vostro pezzo retrò lo decorerete come più vi piace!
Vi darò qualche spunto da seguire inserendo informazioni utili, come i quantitativi dei materiali in modo da offrirvi un idea di spesa finale😉
Le immagini che seguiranno appartengono al web e portano ad esempio alcune credenzine da cucina facilmente reperibili a basso costo e di semplice realizzazione.


 ARANCIONE  ALLEGRO


Per questo pezzo ho calcolato i seguenti materiali:
alcol e carta abrasiva grana180/220 per la pulizia ed il carteggio,
1 stucco da legno bianco 125 gr,
1 pennello per pittura acrilica a setole morbide,
750 ml di primer all'acqua universale,
750 ml di smalto all'acqua arancio satinato,
750 ml di smalto all'acqua bianco per i dettagli.
La spesa teorica del materiale, si aggira attorno ai 60 euro utilizzando prodotti di buona qualità .


ROSA ROMANTICO


Per questo pezzo ho calcolato i seguenti materiali:
alcol e carta abrasiva grana180/220 per la pulizia ed il carteggio,
1 pennello per pittura acrilica a setole morbide,
1 stucco da legno bianco 125 gr,
750 ml di primer all'acqua universale,
750 ml di smalto all'acqua rosa super opaco,
750 ml di smalto all'acqua bianco super opaco per i dettagli e gli interni.
La spesa teorica del materiale, si aggira attorno ai 60 euro utilizzando prodotti di buona qualità .


VERDE MENTA


Per questo pezzo ho calcolato i seguenti materiali:
alcol e carta abrasiva grana180/220 per la pulizia ed il carteggio,
1 pennello per pittura acrilica a setole morbide,
1 stucco da legno bianco 125 gr,
750 ml di primer all'acqua universale,
750 ml di smalto all'acqua color avorio super opaco,
750 ml di smalto all'acqua verde menta super opaco per le ante.
La spesa teorica del materiale, si aggira attorno ai 60 euro utilizzando prodotti di buona qualità .



AZZURRO CIELO


Per questo pezzo ho calcolato i seguenti materiali:
alcol e carta abrasiva grana180/220 per la pulizia ed il carteggio,
1 pennello per pittura acrilica a setole morbide,
1 stucco da legno bianco 125 gr,
750 ml di primer all'acqua universale,
750 ml di smalto all'acqua azzurro super opaco,
375 ml di smalto all'acqua color burro super opaco per le ante ed i dettagli
750 ml di smalto bianco satinato per gli interni.
La spesa teorica del materiale, si aggira attorno ai 65 euro utilizzando prodotti di buona qualità .

Spero vi sia utile il mio post😊
Vi aspetto da Drago Fratelli a Reggio Emilia per i miei nuovi corsi di decorazione per mobili dove ne faremo di tutti i colori!
A partire dal 7 di ottobre, per le date e la disponibilità visita questa pagina:

http://www.dragofratelli.com/corsi/calendario-dei-corsi/

A presto!

You May Also Like

0 commenti